Home > Vivi > Natura > Parco dell'Appenino Tosco-Emiliano
Parco dell'Appenino Tosco-Emiliano
A una quindicina di chilometri dalla Fortezza di Mont'Alfonso si accede al Parco dell'Appennino tosco-Emiliano, un vasto territorio che si estende tra i passi della Cisa e delle Forbici. Qui i crinali boscosi che separano la Toscana dall'Emilia lasciano il posto a un ambiente di vera montagna, le vette superano i 2000 metri, le foreste lasciano il posto alle rocce, ai laghi e alle praterie d'alta quota. 
 
Il Parco Nazionale dell'Appennino Tosco Emiliano vanta una straordinaria ricchezza di ambienti, dalle praterie alle brughiere a mirtillo alle vette più impervie; e ancora laghi, cascate, specchi d'acqua, pareti rocciose che si stagliano a picco sui torrenti; animali come il lupo, il muflone, il capriolo, l'aquila reale e rarità botaniche che fanno di intere zone veri e propri giardini botanici naturali. 

 

Castagni in autunno
l'Appennino in inverno
indietro